A Ostia Raggi inaugura il nuovo skatepark, ma mancano le tribune

raggi_skate_park
Non può ospitare le gare professionistiche, i tecnici del X Municipio al lavoro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il nuovo skatepark di Roma è realtà. Questa mattina la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha tagliato idealmente il nastro del nuovo impianto di livello internazionale, realizzato in circa due anni a Ostia, in via della Martinica. La struttura, con i suoi 870 metri quadrati di Bowl, ovvero la parte dedicata ai salti e alle competizioni acrobatiche agonistiche, e con la vicina area dedicata agli skaters più giovani e inesperti, questa mattina è stata già presa d’assalto da molti ragazzi con le loro tavole. Mancano, però, ancora le tribune. E per questo motivo al momento lo skatepark di Ostia non può ospitare gare professionistiche di livello internazionale visto che per questo genere di competizioni la federazione chiede almeno 300 posti a sedere.

I tecnici del X Municipio ci starebbero lavorando. Si pensa alla realizzazione di una tribuna fissa da 100 posti e alla possibilità di tribune mobili, da realizzare solo in vista degli eventi. Intanto da oggi può partire l’iter di omologazione della pista, il primo passo verso la possibilità di organizzare eventi di tipo europeo o mondiale.

Raggi, comunque, si è mostrata entusiasta dell’inaugurazione. “Nel 2016 era un sogno, nel 2018 era un progetto, oggi è realtà- ha detto- non trovo le parole per dire quanto tutti noi siamo contenti di essere qui oggi a inaugurare finalmente il nuovo skatepark. Questo è stato un progetto che abbiamo abbracciato da subito perché l’idea che fosse stato incendiato il vecchio skatepark e che questa zona rimanesse priva di un impianto sinceramente non ci piaceva per niente. Così abbiamo da subito deciso di farne uno nuovo e sicuramente più bello”.
“Questo- ha aggiunto- è un luogo di livello internazionale e uno spazio in cui i campioni possono venire ad allenarsi in vista delle competizioni nazionali, internazionali e delle Olimpiadi. È un’eccellenza per Roma e per l’Italia”. All’inaugurazione erano presenti anche il presidente del X Municipio, Giuliana Di Pillo e i consiglieri comunali Angelo Diario e Paolo Ferrara.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»