‘Generazione senza tutto’, Pisani: “I giovani lamentano una carenza di opportunità” VIDEO

ROMA  – “La disoccupazione giovanile cambia da contesto a contesto. Il libro ci ha permesso di capire quanto i giovani affrontino in maniera diversa le differenti problematicità – ha spiegato all’agenzia DIRE Maria Cristina Pisani, portavoce Forum nazionale giovani, in occasione della presentazione del suo libro ‘Generazione senza tutto‘-. Ad esempio i giovani bulgari ci confermano l’importanza che per loro ha l’Europa a differenza dei giovani spagnoli e dei giovani francesi che invece sottolineano quanto l’Europa abbia bisogno di un cambiamento”.

“I giovani di oggi rispetto ai giovani di ieri lamentano non tanto una carenza di diritti quanto una carenza di opportunità, e questa mancanza è il filo conduttore che lega tutte le interviste che abbiamo condotto insieme al Forum europeo dei giovani. La richiesta è quella che avevamo già avanzato durante il vertice di Bratislava – ha continuato – a tutti i capi di Stato e di Governo e cioè si garantire una maggiore partecipazione dei giovani alle scelte decisionali. Non serve semplicemente un’attività di ascolto, ma anche una attività di coinvolgimento dei giovani e delle giovani donne. Una necessità che abbiamo ribadito come presidenti dei singoli Consigli nazionali della gioventù più volte al Parlamento europeo alla Commissione, ma sopratutto al Consiglio d’Europa. A giugno- ha concluso Pisani – proveremo a mettere insieme tutti i consigli nazionali d’Europa e non solo anche quei consigli che insieme anche altri paesi europei stiamo provando a creare sulla sponda del mediterraneo. Proprio ieri eravamo anche Ba’unico stato che ha un consiglio nazionale della gioventù”.

LA VIDEO INTERVISTA


12 Maggio 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»