hamburger menu

Super Bowl 2024, show ‘incandescente’ di Usher. Sul palco anche Alicia Keys

La star ha intrattenuto per oltre 13 minuti e celebrato 30 anni di carriera e 20 del disco "Confessions" che conteneva successi come "Yeah!" e "My boo"

Pubblicato:12-02-2024 11:18
Ultimo aggiornamento:12-02-2024 11:40
Canale: Spettacolo
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – È stato Usher il protagonista dell’Apple Music Halftime Show dell’edizione 2024 del Super Bowl. Il 45enne ha trasformato l’Allegiant Stadium di Las Vegas in un gigantesco club, facendo risuonare i suoi più grandi successi. Da “Omg” al tormentone “Yeah!”. Un live ‘incandescente’ che è stato anche occasione per celebrare 30 anni di carriera e hit. “Dio ascolta le nostre preghiere. Dicevano che non ce l’avrei fatta, che oggi non sarei stato qui. E invece eccomi“, ha detto la star all’inizio. Poi la dedica alla mamma: “Ce l’abbiamo fatta. Questo show è per te”.

Tra giochi di luci e coreografie ad effetto, Usher ha così incantato la platea per oltre 13 minuti e non si è fatto mancare un parterre di ospiti di tutto rispetto. Una tra tutte Alicia Keys, con la quale ha duettato in “My Boo”. Il brano è uno dei singoli di “Confessions”, disco di Usher uscito nel 2004 che quest’anno spegne il traguardo delle 20 candeline. Grande performance anche di H.E.R. nell’interludio con “U Got It Bad” e “Bad Girl”. A sorpresa, sul finale sono arrivati Will I Am, Lil Jon e Ludacris.

Ecco il video.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2024-02-12T11:40:08+01:00