Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Morbillo, i casi in Italia salgono a 3.501

L'89% non era vaccinato, il 6% lo era ma con una sola dose. Il 35% aveva almeno una complicanza. Il 22% è finito al Pronto Soccorso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  -Dall’inizio dell’anno in Italia si sono verificati 3.501 casi di morbillo e 2 decessi.

L’89% non era vaccinato, il 6% lo era ma con una sola dose. Il 35% aveva almeno una complicanza (diarrea nel 21,9% dei casi, nel 18,5% stomatite, nel 12,2% congiuntivite), il 41% è stato ricoverato e il 22% in pronto soccorso.

I casi di morbillo tra gli operatori sanitari sono stati 255 e l’età media di 27 anni. I dati emergono dall’ultimo bollettino sul morbillo in Italia elaborato dal Sistema di sorveglianza integrato Morbillo e Rosolia dell’Istituto superiore di Sanità. In merito all’età, nel 56% dei casi il morbillo ha riguardato la fascia d’età compresa tra i 15 e i 39 anni, nel 17% persone con età inferiore ai 39 anni e nel 12% la fascia tra 1-4 anni.

LEGGI ANCHE Veneto quinta regione in Italia per casi di morbillo

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»