Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

“Musica contro le mafie”, il 20 dicembre le finali: tra gli ospiti Brunori Sas e don Ciotti

L'11esima edizione del premio sarà trasmesso in diretta streaming dal teatro comunale Alfonso Rendano di Cosenza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Marco Santangelo

NAPOLI – Domenica 20 dicembre, alle 16, si svolgeranno le finali dell’11esima edizione del premio “Musica contro le mafie”. L’evento sarà disponibile in diretta streaming dall’account Facebook “musicacontrolemafieofficial” ma sarà visibile anche in cross posting attraverso le piattaforme dell’Associazione Libera a Casa Sanremo, Tuttorock e Rockit.

Lo scenario che ospiterà l’evento sarà il teatro comunale Alfonso Rendano di Cosenza. La conduzione è affidata all’inviato de Le Iene, Ismaele La Vardera. Tra gli ospiti in lista Don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera, il cantautore Dario Brunori, il produttore e bassista Gianni Maroccolo e le cantautrici Erica Mou e Gabriella Martinelli. I 10 finalisti in gara, selezionati tra oltre 700 iscritti, oltre ad essere valutati dai “giudici on streaming” in studio saranno votati da una giuria social, una commissione artistica interna all’associazione e una “Giuria Generation Z”, che avrà il compito di dare un’ulteriore punto di vista critico in quanto formata da giovanissime musiciste che hanno già un importante percorso artistico.

I NOMI DEI FINALISTI

Questi i nomi dei dieci finalisti: Davide Ambrogio, Cobram, Emanuele Conte, Lucio Leoni, Joseph Foll, Daniele De Gregori, Donix, Marte, De Almeida e Alessandra Chiarello. Diversi i premi in palio, tra questi i 10mila euro per l’organizzazione di un tour e 2 concerti retribuiti in Europa. Non manca la possibilità di vincere varie esibizioni: all’Uno Libero e Pensante di Taranto 2021, a Casa Sanremo 2021, alla giornata nazionale della legalità di Palermo 2021, al tour nel festival del Circuito Keepon Experience e in Casa Sanremo nella settimana del 71esimo Festival della canzone italiana.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»