‘Ro-ber-to!”. Sit in M5s contro fiducia su legge elettorale, e Fico diventa una ‘star’

Il M5s è riunito in presidio davanti a Montecitorio contro il rosatellum bis e contro l'ipotesi che il governo ponga la fiducia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Roberto Fico acclamato dai manifestanti M5s che davanti a Montecitorio protestano contro il rosatellum bis e contro l’ipotesi che il governo ponga la fiducia. “Ro-ber-to, Ro-ber-to. Vieni qua!“, lo chiamano mentre il presidente della vigilanza passa a pochi metri.

Fico raggiunge di corsa i manifestanti. Impugna il megofono e arringa: “Vado alla riunione dei parlamentari M5s. Dobbiamo parlarci e capire cosa fare perchè il momento è grave. Una cosa è certa: il cambiamento e la forza delle persone non potranno essere bloccate da una legge elettorale. Noi combatteremo per bloccare questa porcata, ma se passerà combatteremo il doppio”, dice mentre la gente applaude.

di Alfonso Raimo, giornalista professionista

LEGGI ANCHE:

Legge elettorale, Pd a Gentiloni: No a voto segreto, serve fiducia. M5s-Mdp: Fuori da democrazia

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»