Roma, Zingaretti: “Divisioni patologiche del centrosinistra”

Il presidente della Regione Lazio si dice "molto preoccupato per la situazione romana segnata da una patologia molto grave e in parte inspiegabile"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

zingarettiROMA – “Parlo come presidente della Regione e leader di una coalizione politica che e’ unita, plurale e solida. Sono molto preoccupato per la situazione romana segnata da una patologia molto grave e in parte inspiegabile”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, intervenendo a un evento della maggioranza regionale al Residence Ripetta.

“Avere in Regione una coalizione larga e unita e’ fondamentale per garantire stabilita’ e innovazione- ha aggiunto Zingaretti- Noi andremo avanti cosi’ e non commetteremo gli errori che si stanno facendo di divisione. Noi saremo uniti e innovatori”. Zingaretti ha poi sottolineato che “da quando ci siamo insediati ci sono stati tre governi nazionali e tre giunte comunali, contando la prossima che arrivera’. Questa e’ una patologia che mortifica la forza delle istituzioni e sono contento del protagonismo di questa coalizione di centrosinistra che c’e’ e che non abbassera’ la sua forza e spinta per l’innovazione”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»