Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Pd, per la diretta di Emiliano più di 29mila visualizzazioni

ROMA - “Più di 29mila visualizzazioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – “Più di 29mila visualizzazioni in diretta, quasi 100mila persone hanno visto il post, e oltre 1200 commenti: la diretta Facebook che abbiamo fatto ieri, tutti insieme, è stato un bel successo. Ne sono molto felice e orgoglioso e, per questo, vi ringrazio tutti di cuore”: a dirlo, Michele Emiliano, candidato segretario nazionale Pd, che ieri pomeriggio, per un’ora circa, si è confrontato in diretta, sul suo profilo Facebook,con cittadini e sostenitori.

Oggetto del dibattito: la preparazione del suo discorso per la convenzione nazionale del Pd, in programma per domenica 9 aprile. Tantissime le domande e le proposte trattate e approfondite dai militanti, e non, con Emiliano: dal disastro della riforma della “buona scuola” ai vaccini, dalla questione meridionale alla sanità e al precariato. Ci si è soffermati sull’importanza della lotta alla mafie e alla criminalità organizzata, al Sud come al Nord, sulla necessità di creare, a livello europeo, una intelligence e una difesa comune. Fondamentale: introdurre la web tax, per recuperare gettito fiscale, nei confronti di coloro che vendono beni e servizi sul web.

Senza dimenticare l’importanza di un cambiamento netto del partito democratico: basta con l’uomo solo al comando e la caccia alle tessere. Il Pd torni a essere il partito che sta vicino alla gente. “I vostri messaggi e le vostre sollecitazioni sono la dimostrazione – commenta Emiliano – che siamo sulla strada giusta. Che l’unico, vero, modo di fare politica è quello di condividerla con i cittadini. Farli partecipare, così come abbiamo fatto con il programma della Regione Puglia, dare loro lo spazio per le loro idee e le loro proposte. E’ questo che il Pd deve tornare a fare: parlare con tutti”

“E adesso – continua Emiliano – sto finendo di leggere tutte le proposte che avete pubblicato sul mio post e proverò a dar loro voce, nel modo spero più efficace possibile, nel Nostro discorso di domani”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»