hamburger menu

Sanremo 2024, la Nazionale Italiana di Nuoto Artistico ha creato la coreografia di “Apnea”, il brano di Emma

La squadra è impegnata nei campionati mondiali in svolgimento a Doha

Pubblicato:08-02-2024 15:30
Ultimo aggiornamento:14-02-2024 17:12
Canale: Spettacolo
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – La Nazionale Italiana di Nuoto Artistico, impegnata ai campionati mondiali a Doha, ha creato una coreografia sulle note di “Apnea”, brano di Emma in gara al 74esimo Festival di Sanremo.

La squadra azzurra si è esibita con una performance speciale senza sapere che poi sarebbe diventata la coreografia del brano. Una sorpresa organizzata da Emma per la Nazionale, protagonista ai mondiali dove sta conquistando medaglie ed è in piena corsa per la conquista della qualificazione alle Olimpiadi di Parigi con squadra e duo.

Martedì, 6 febbraio, prima dell’inizio del Festival, Emma, in collegamento da Sanremo, ha svelato a tutta la squadra, riunita a bordovasca in pausa dagli allenamenti alla Aspire Dome che ospita i mondiali in Qatar, ciò che avevano realizzato, mostrando loro in anteprima il video di “Apnea”.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2024, il testo di “Apnea” di Emma

LEGGI ANCHE: Emma Marrone e il primo Sanremo senza il papà: la dedica commovente

Emma ha approfittato del collegamento per ringraziare tutti gli atleti e fare loro il più grande in bocca al lupo per questa grande competizione, che ha già portato importanti risultati, come l’oro vinto nel solo libero di nuoto artistico da Giorgio Minisini e il precedente argento nella routine tecnica.

Enrica Piccoli, capitano della nazionale, ha dichiarato: “È stata tutta una grande sorpresa e c’era molto riserbo in occasione delle riprese eseguite durante il nostro ritiro”, avvenuto al Centro Polifunzionale della Polizia di Stato, a Spinaceto (Roma). La canzone è bellissima e ti facciamo tutti il nostro in bocca al lupo per Sanremo. Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questa sinergia e creato il video che è meraviglioso: il nostro direttore tecnico Patrizia Giallombardo, la Federazione Italiana Nuoto e la casa di produzione. Queste esperienze sono bellissime e riempiono il cuore. Grazie mille Emma e in bocca al lupo“.

Il direttore tecnico Patrizia Giallombardo ha, invece, detto: “L’obiettivo della nazionale ai mondiali di Doha è la qualificazione per le Olimpiadi di Parigi. Finora siamo soddisfatte delle prestazioni. I risultati nel duo e nella squadra sono in linea con gli obiettivi e le medaglie conquistate da Giorgio Minisini, oro nel libero e argento nel tecnico nelle prove individuali, ci rendono orgogliosi. Mando un grande in bocca al lupo a Emma e mi fa molto piacere che si sia emozionata quando ha visto il video di Apnea. Ci siamo emozionati anche noi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2024-02-14T17:12:43+01:00