Stasera in tv Harry Potter e il calice di fuoco

Il quarto episodio della saga alle 21.30 su Italia 1
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dopo il doppio appuntamento della scorsa settimana, questa sera alle 21.30 su Italia 1 andrà in onda il quarto episodio della saga nata dalla penna di J. K. Rowling. In “Harry Potter il calice di fuoco” l’atmosfera si farà più cupa e le avventure del piccolo mago sempre più pericolose, mentre l’ombra di un Voldemort, che sta riacquistando le sue antiche sembianze, finirà per avvolgere i piccoli protagonisti. Nei panni di ‘Colui che non deve essere nominato’ per la prima volta, in questo film,  apparirà il candidato all’Oscar Ralph Fiennes,  il cui aspetto nella pellicola, non tutti sanno, non è dovuto a  make-up. Il naso del perfido mago è stato infatti trasformato digitalmente, mentre si è deciso di non ritoccare gli occhi per non penalizzare l’espressività dell’attore (nel romanzo le pupille di Voldemort sono di colore rosso).

Sinossi

Harry Potter sta frequentando per il quarto anno la scuola di magia di Hogwarts, ma è tormentato da strani sogni. Intanto fervono i preparativi per un evento eccitante che avrà luogo nella scuola: il torneo Tremaghi.  Per aggiudicarsi il titolo di miglior scuola di magia vengono scelti lo studente di Durmstrang Viktor Krum, Fleur Delacour di Beauxbatons e per Hogwarts Cedric Diggory (Robert Pattinson). Dal calice di fuoco verrà fuori però anche un quarto nome, quello di Harry Potter, che sorpreso e turbato, dovrà affrontare questa nuova sfida.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»