fbpx

Tg Lazio, edizione del 7 luglio 2020

MORRICONE SEPOLTO AL LAURENTINO, A TRASTEVERE MURALE IN SUO ONORE

E’ stato sepolto oggi al cimitero Laurentino il maestro Ennio Morricone dopo i funerali di ieri in forma strettamente privata come da sue ultime volontà. Intanto, in attesa che il Campidoglio prenda una decisione definitiva sull’intitolazione dell’Auditorum alla sua memoria, continuano a giungere omaggi e frasi di cordoglio da parte del mondo della politica, dello spettacolo e non solo. A Trastevere è spuntato un murale dell’artista Harry Greb che ritrae il premio Oscar con la statuetta e l’aureola dorata intorno alla testa. Sempre dal Comune infine fanno sapere che è allo studio “una programmazione delle celebrazioni del maestro che si svolgeranno in Aula Giulio Cesare”.

A ROMA OPERAZIONE CONTRO CLAN SENESE, ARRESTI E SEQUESTRI

Altro colpo al clan senese da parte della Dda di Roma. Sono 28 le miusure restrittive emanate nei confronti di altrettanti esponenti della famiglia criminale, ritenuti responsabili di estorsione, usura, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio, autoriciclaggio e reimpiego di proventi illeciti, con l’aggravante di aver agito con metodo mafioso. Sequestrati anche beni e aziende per circa 15 milioni di euro. Tra gli arrestati anche Claudio Cirinnà, fratello della senatrice Monica e Vincenzo Senese, primogenito del boss Michele ‘o’pazz’. Proprio quest’ultimo, condannato per omicidio e detenuto a Catanzaro, continuava a gestire gli affari di famiglia dal carcere.

CORONAVIRUS, MINISTERO SALUTE SOSPENDE VOLI DAL BANGLADESH

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha ordinato la sospensione dei voli in arrivo dal Bangladesh a seguito del numero significativo di casi positivi al Covid-19 riscontrati sull’ultimo volo arrivato ieri a Roma. Lo stesso volo è stato definito una “bomba virale”, dall’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. Sono infatti gia’ saliti a 21 i passeggeri del volo speciale autorizzato dall’Enac risultati positivi al tampone. Bene, secondo D’Amato, “la sospensione dei voli, ma bisogna valutare attentamente le misure da adottare. Se non avessimo messo in piedi una imponente macchina dei controlli questi passeggeri molto probabilmente sarebbero stati a loro volta un vettore di trasmissione del virus presso le loro comunita’”.

ROMA, SEPARATE DUE GEMELLE SIAMESI A OSPEDALE ‘BAMBINO GESÙ’

Separate con successo all’ospedale pediatrico Bambino Gesu’ di Roma due gemelline siamesi centrafricane unite per la testa. È il primo caso in Italia e, fanno sapere i medici del nosocomio, probabilmente l’unico al mondo di intervento riuscito su una coppia di ‘craniopagi totali posteriori’, una tra le piu’ rare e complesse forme di fusione a livello cranico e cerebrale. Tre gli interventi complessivi di cui l’ultimo, il 5 giugno scorso, con un’operazione di 18 ore e l’impegno di oltre 30 persone tra medici e infermieri. A un mese di distanza le bambine stanno bene, hanno appena compiuto 2 anni e sono ricoverate nel reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale della Santa Sede in due lettini vicini, una accanto all’altra, insieme alla loro mamma.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

7 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»