Tg Lazio, edizione del 7 maggio 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

COMUNALI, DI MAIO: PER ROMA C’È RAGGI, ALLEANZA CON PD NON RISCHIA 

Virginia Raggi resta la candidata unica del M5s per la conquista del Campidoglio alle prossime elezioni comunali previste in autunno. La conferma è arrivata oggi con le parole del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. L’ex leader del M5s ha parlato dopo giorni di tensione tra il movimento e la sindaca di Roma sulla questione delle candidature. “Quadra su Roma?- ha detto- Abbiamo il sindaco uscente che si candida e noi la sosterremo. Non credo che questo faccia saltare l’alleanza col Pd”.

COMUNALI, A DESTRA BERTOLASO OUT: RESTANO GASPARRI, GIRO E RAMPELLI 

Guido Bertolaso è fuori dalla corsa per la scelta del candidato sindaco del centrodestra a Roma. Sul campo restano i nomi di Andrea Abodi e quello di Chiara Colosimo, ma soprattutto potrebbero rientrare nella partita tre esponenti di peso della coalizione, Fabio Rampelli, Maurizio Gasparri e Francesco Giro. Tutti nomi, quest’ultimi, che in città hanno già un importante seguito, che per un motivo o per l’altro hanno incassato alcuni veti, ma che potrebbero essere presi in considerazione ‘last minute’ dai leader visto lo stallo in corso nel centrodestra. L’ultima parola, quando decideranno di rivedersi, spetta a Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi.

STADIO ROMA, RAGGI CONTRO BERDINI AL PROCESSO DI LANZALONE 

“L’ex assessore all’Urbanistica, Paolo Berdini a parole era contrario allo stadio, nei fatti no. La verità è che non ha mai avversato lo stadio, anzi gli ha aperto un’autostrada”. Sono queste le parole riservate oggi al suo ex assessore dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi, intervenuta come testimone al processo sulla costruzione del nuovo stadio della Roma che vede imputato Luca Lanzalone. “Berdini- ha aggiunto Raggi- si è poi costruito una exit strategy: non voleva revocare l’interesse pubblico così quando fu pubblicato un video in cui mi dava gentilmente della prostituta ebbe l’occasione per dimettersi”.

ROMA, ALLA GARBATELLA MURALE CELEBRA LA COSTITUZIONE ITALIANA 

Un murales per ricordare i primi 12 articoli della ‘Costituzione piu’ bella del mondo’ è stato inaugurato nel quartiere Garbatella, a Roma, dall’assessore regionale Massimiliano Valeriani e dal presidente del VIII Municipio, Amedeo Ciaccheri. L’opera, realizzata dall’artista Greg Jager, in collaborazione con i creativi della Marimo e la Fondazione Pastificio Cerere, si estende su una facciata di un edificio Ater. Sul muro sono stati rappresentati i 12 principi fondamentali della Carta, tra cui i diritti del lavoro, la laicità dello Stato, il valore della cultura, la tutela dell’ambiente.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»