Olimpiadi 2026, Vincenzo Novaro designato Ceo di Milano-Cortina

L'annuncio è arrivato direttamente dal ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Vincenzo Novari è stato designato all’unanimità ceo del Comitato organizzatore dei Giochi Olimpici invernali di Milano-Cortina 2026. L’annuncio è arrivato direttamente dal ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora. Novari è nato a Genova nel 1959, è laureato in Economia Aziendale ed è ex amministratore delegato di 3 Italia.

A largo Chigi a Roma presenti tra gli altri il presidente del Coni, Giovanni Malagò, i governatori di Lombardia e Veneto, Attilio Fontana e Luca Zaia, i sindaci di Milano e Cortina, Beppe Sala e Gian Pietro Ghedina.

OLIMPIADI 2026. SPADAFORA: NOVARI HA TUTTE LE QUALITÀ

“Crediamo che abbia tutte le qualità e gli auguriamo buon lavoro”. Lo ha detto il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, a proposito di Vincenzo Novari appena designato ceo del Comitato organizzatore di Milano-Cortina 2026.

OLIMPIADI 2026. ZAIA: BUONISSIMO RISULTATO, SIAMO PIENAMENTE OPERATIVI

“È un buonissimo risultato, visto e considerato che dalla prossima settimana ci sarà già un tavolo tecnico per definire la priorità delle opere da realizzare”. Così il governatore del Veneto, Luca Zaia, commenta la designazione di Vincenzo Novari come ceo del Comitato organizzatore di Milano-Cortina 2026.

“Con queste due riunioni siamo già operativi: con il ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, per le infrastrutture, e qui dal ministro Spadafora con la nomina del ceo. Ancora una volta il gruppo di lavoro ha agito con unanimità”, conclude Zaia.

OLIMPIADI 2026. MALAGÒ: ISTITUIRE COMITATO MILANO-CORTINA ENTRO FINE MESE

“Istituire entro fine mese il Comitato, quindi assolvere a tutti gli atti formali rispettando i termini previsti dal Cio”. Queste le “prossime mosse” secondo il presidente del Coni, Giovanni Malagò, dopo la designazione di Vincenzo Novari come Ceo di Milano-Cortina 2026.

“Il tavolo di oggi dal ministro De Micheli è stato molto importante- ha aggiunto il numero uno del Comitato olimpico nazionale in occasione dell’incontro sui Giochi Olimpici invernali, a largo Chigi a Roma.

“L’obiettivo, se ci si riesce, è quello di creare contemporaneamente, le due entità giuridiche del Comitato organizzatore e dell’Agenzia degli impianti”, ha concluso Malagò.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»