L’Anas stanzia 842 milioni per la manutenzione della Palermo-Catania

E' "una spesa annua 10 volte più consistente rispetto al periodo precedente", spiega il presidente Anas Gianni Vittorio Armani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nell’ambito del ‘nuovo corso’ Anas che punta sulla manutenzione straordinaria della rete l’ente strade punta 842 milioni sulla A19 Palermo Catania, “una spesa annua 10 volte più consistente rispetto al periodo precedente (2007-2014) nel quale erano stati investiti 131 milioni”, spiega il presidente Anas Gianni Vittorio Armani.

a19_palermo-catania

Il piano Anas, presentato oggi a Palazzo Giustiniani e frutto di uno studio approfondito sullo stato dell’infrastruttura, prevede 84 interventi su ponti, viadotti, gallerie e svincoli che, una volta realizzati, consentiranno “un generale miglioramento degli standard di servizio ed un notevole innalzamento del livello di sicurezza della circolazione”. Per dare un’idea degli interventi, l’Autostrada A19 conta ben 219 opere, tra ponti e viadotti, per uno sviluppo complessivo di circa 59 km, pari al 31% dell’intero tracciato, 28 gallerie di lunghezza complessiva di circa 8 km, pari al 12% del tracciato e 19 svincoli.

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»