Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Osce, delegazione San Marino ad assemblea parlamentare

SAN MARINO - Emergenza migranti e terrorismo, ma anche cambiamenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SAN MARINO – Emergenza migranti e terrorismo, ma anche cambiamenti climatici, sicurezza cibernetica al centro dei lavori della 26^ Sessione Annuale dell’Assemblea Parlamentare dell’Osce, aperta oggi a Minsk, a cui partecipa la delegazione sammarinese composta dai consiglieri Luca Santolini, C10, Oscar Mina, Pdcs, e Margherita Amici, Rf. La sessione di apertura è stata inaugurata dall’indirizzo di saluto del Presidente bielorusso Lukashenko che ha sottolineato l’importanza di affrontare le questioni relative ai conflitti esistenti nell’area Osce.

In mattinata, Santolini è intervenuto in commissione Affari economici, Tecnologia e Ambiente, sulla proposta di risoluzione in materia di migrazione e cambiamenti climatici. Il consigliere del Titano ha sottolineato che se è vero che, da un lato, una corretta gestione dei flussi migratori può portarli ad essere una risorsa per risolvere alcuni problemi annosi dei nostri Paesi, come l’invecchiamento strutturale della popolazione, dall’altro, per poterlo fare, devono essere sostenibili. Ma soprattutto, più che un’emergenza per i cosiddetti Paesi in prima linea, il fenomeno deve essere considerato come una nuova realtà permanente.

Il consigliere Mina ha preso invece parte ai lavori della commissione Affari politici e Sicurezza, che ha discusso in materia di sicurezza cibernetica, di partecipazione delle donne ai processi di pace e di lotta al terrorismo, tema per il quale la Commissione permanente ha deliberato l’istituzione di una commissione ad hoc. Infine, il consigliere Amici, membro della Commissione democrazia e Diritti umani, ha partecipato al dibattito sulla dimensione umana dell’Osce, focalizzato principalmente sulle problematiche legate alla questione dei migranti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»