Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Napoli, donna trovata semi-carbonizzata: vestiti sporchi di sangue a casa del 36enne fermato

Si fa strada l'ipotesi del femminicidio. Sul volto di Ylenia, risparmiato dalle fiamme, erano presenti diverse ecchimosi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Un 36enne di San Paolo Bel Sito è stato fermato nell’ambito delle indagini per la morte della 33enne Ylenia Lombardo. Il cadavere semi-carbonizzato della donna è stato trovato ieri sera in un appartamento di via Ferdinando Scala, nel comune del nolano. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Nola, sotto il coordinamento della procura locale.

A casa dell’uomo sono stati ritrovati vestiti sporchi di sangue. Si fa strada l’ipotesi del femminicidio. Sul volto di Ylenia, risparmiato dalle fiamme, erano presenti diverse ecchimosi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»