Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Covid, Toscana e Marche diventano rosse nella mappa Ue. Solo tre regioni in verde

mappa ue covid
Toscana e Marche si uniscono a Sicilia e Sardegna, in zona verde restano solo Valle d'Aosta, Molise e Puglia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Alessio Pisanò

BRUXELLES – In rosso Toscana, Marche, Sicilia e Sardegna, in verde Valle d’Aosta, Molise e Puglia, mentre il resto dell’Italia è gialla. È quanto si evince dalla nuova mappa pubblicata dall’Ecdc, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. La mappa è aggiornata sulla base dell’incidenza del contagio da Covid-19 in riferimento al numero di casi per abitante, parametro ancora in rialzo in Europa. Quasi interamente in rosso scuro, ossia con più di 500 casi Covid ogni 100mila abitanti, la Spagna, Cipro, la Corsica, i Paesi Bassi, parte dell’Irlanda e della Francia meridionale. Rossa invece la maggior parte di Grecia e Francia oltre a Danimarca, Portogallo e Malta. Rimangono verdi in Europa: Germania, Austria, Polonia e la gran parte dei Paesi dell’Europa dell’Est.

L’UE: “SULLA TERZA DOSE DEI VACCINI DECIDONO I SINGOLI PAESI”

Spetta agli Stati membri decidere se somministrare il richiamo dei vaccini” e la Commissione europea “incoraggia decisioni basate su evidenze scientifiche, in linea
con le raccomandazioni dell’Ema”, ossia l’Agenzia europea del farmaco. Così una portavoce dell’esecutivo comunitario in risposta ad una domanda di un giornalista circa l’annuncio di alcuni Stati membri di avviare campagne per la terza dose a settembre. Ema non si è ancora pronunciata sull’argomento.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»