Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Salute, il 19 e 20 luglio primo direttivo della Sipps: “Sarà un’officina delle idee”

In vista del primo incontro in presenza dall'inizio della pandemia, il presidente della Società italiana di pediatria preventiva e sociale Giuseppe Di Mauro apre agli specializzandi e alla società civile
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il 19 e 20 luglio si terrà, presso l’Hotel Paradiso di Napoli, il primo incontro di insediamento del neoeletto Consiglio direttivo della Società italiana di pediatria preventiva e sociale (Sipps), un appuntamento che porta con sé importanti novità, come spiega il presidente Giuseppe Di Mauro: “Sarà allargato, oltre che ai componenti del Consiglio direttivo, anche a dodici medici specializzandi provenienti da tutta Italia e ai sei Maestri di Pediatria. Un gruppo importante, dal quale partiranno i progetti e le idee da realizzare nei prossimi anni e sui quali lavoreremo tutti insieme. Un’Officina delle idee a cui parteciperanno pediatri giovani, meno giovani e diversamente giovani”.


Tra tradizione e innovazione, “ci apriamo al mondo laico e alla società civile – chiarisce Di Mauro – ad alcuni dei più affidabili imprenditori della Campania, come Maurizio Marinella e Giovanni Lombardi, che, dopo aver conosciuto il nostro lavoro e i nostri progetti, hanno deciso di sostenerci. Ci sarà anche Suor Lucia, che lavora con i ragazzi del Rione Sanità di Napoli togliendoli dalla strada e salvandoli dalle dipendenze”. Un aspetto al quale il presidente Sipps tiene particolarmente è la partecipazione dei medici specializzandi: “Giovani selezionati per le loro attitudini, a partire da quella per il lavoro scientifico – precisa – che avranno l’opportunità di confrontarsi con i Maestri della Pediatria”. Per la Sipps investire sui giovani non è solo un modo di dire: “Lo facciamo in modo serio, fattivo, attivo e collaborativo. Spalla a spalla, saremo vicini per costruire e riflettere su cosa serve ai pediatri italiani, ai bambini e alle loro famiglie. La nostra Società scientifica – puntualizza il presidente – mette in moto le sue potenzialità per fare qualcosa di buono e di utile”.


La due giorni partenopea del Consiglio Direttivo della Sipps sarà particolarmente importante anche perché sarà il primo appuntamento organizzato in presenza dalla Società scientifica dall’inizio della pandemia. “Due giornate di lavoro delle quali non sprecheremo un minuto e nessuno dei contributi, delle professionalità e delle competenze che interverranno”, evidenzia Di Mauro. Diversi i documenti prodotti in questi mesi che verranno presentati durante i lavori e avranno così l’imprimatur per poter essere diffusi: “La Guida pratica alla diagnostica ambulatoriale, la Guida sulla disabilità rivolta alle famiglie in cui c’è un bambino con disabilità, per dar loro tutte le informazioni necessarie, la Consensus sull’alimentazione complementare. Documenti di grande rilevanza scientifica – evidenzia in conclusione Di Mauro – ai quali i nostri esperti hanno lavorato e stanno lavorando con grande impegno e professionalità”. Sia le Consensus che gli altri documenti saranno, infine, presentati all’evento della Sipps ‘Napule è… Pediatria Preventiva e Sociale’ che si terrà il 23 e 24 luglio in diretta streaming.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»