Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Letizia Moratti verso l’assessorato al Welfare in Lombardia

letizia moratti
L'ex sindaco di Milano Letizia Moratti sarebbe la favorita per sostituire Giulio Gallera in vista di un sempre più probabile rimpasto di giunta regionale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Stando a voci che circolano sempre più insistentemente nelle ultime ore, l’ex sindaco di Milano Letizia Moratti sarebbe la favorita per il ruolo di assessore al Welfare lombardo, in sostituzione di Giulio Gallera. Moratti, stando a quanto apprende la ‘Dire’, non sarebbe l’unico nome che circola in vista di un sempre più probabile e vicino rimpasto di giunta regionale, caldeggiato nelle ultime ore direttamente dal leader leghista, Matteo Salvini. Dati per ‘uscenti’ anche l’attuale assessore alla Famiglia Silvia Piani e quello allo Sport, Martina Cambiaghi.

LEGGI ANCHE: Vaccino, la Lega scarica Gallera? “Sue parole non rappresentano la regione Lombardia”

ASSESSORE ALLO SPORT, SALGONO LE QUOTE DI ANTONIO ROSSI

In vista del rimpasto di giunta a Palazzo Lombardia, per il ruolo di assessore allo Sport scendono le quote del vicepresidente d’aula a Palazzo Pirelli, Francesca Brianza, mentre stando a quanto appreso dalla ‘Dire’, salgono quelle di Antonio Rossi, attuale sottosegretario regionale ai Grandi eventi sportivi. Rossi, lecchese, campione olimpico in kayak velocità ad Atlanta 1996, è già stato assessore lombardo allo Sport e alle Politiche giovanili nella squadra guidata dal 2013 al 2018 da Roberto Maroni, e sostituirebbe l’attuale membro di giunta regionale, la leghista Martina Cambiaghi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»