hamburger menu

L’appello di Gay Center a Speranza: “Fateci vaccinare contro il vaiolo delle scimmie”

"C'è una forte richiesta, il ministro si impegni per rendere il vaccino per il Monkeypox disponibile su larga scala", chiede il portavoce Pietro Turano

04-08-2022 15:15
gay_vaccino
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – “Apprendiamo con soddisfazione che il ministero della Salute abbia emesso delle linee guida funzionali per la gestione dell’emergenza sanitaria legata al Monkeypox, il cosidetto vaiolo delle scimmie, indirizzando specifiche misure da prendere in atto, funzionali alla riduzione del contagio, come il test ai contatti delle persone risultate positive al Monkeypox”. Comincia così la nota di Pietro Turano, portavoce di Gay Center, che lancia un appello al ministro Roberto Speranza per la somministrazione del vaccino.

LEGGI ANCHE: Vaiolo delle scimmie, Bassetti: “Dal ministero non deve esserci timore a dire chi ne è più colpito”

“Continuiamo a ricevere tante segnalazioni, attraverso il numero verde Gay Help Line 800 713 713, e attraverso gli accessi del servizio di testing Hiv Roma Checkpoint, di una forte richiesta legata al vaccino – segnala Turano -. È importante che al più presto, senza rimandi ulteriori, il ministro Roberto Speranza si impegni per rendere il vaccino per il Monkeypox disponibile su larga scala. Non possiamo continuare a vedere il virus diffondersi”, conclude il portavoce di Gay Center.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-04T15:15:57+02:00