hamburger menu

VIDEO| Luck, Simon Pegg: “Che noia un mondo di sola fortuna”

Il film di animazione targato Skydance Animation arriva in tutto il mondo il 5 agosto su Apple TV+. Guarda l'intervista al doppiatore del gatto Bob

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Una esilarante e rassicurante riflessione sulla sfortuna. Un ritratto della famiglia che va oltre il concetto di sangue. Una tenera avventura che mostra come la vera fortuna nella vita siano l’amore e le persone care. Senza dimenticare tre voci d’eccezione: Jane Fonda è un Fortunadrago, Whoopi Goldberg una leprechaun e Simon Pegg un fortunato e solitario gatto nero. Tutto questo è il coloratissimo Luck, il film di animazione targato Skydance Animation, in arrivo in tutto il mondo il 5 agosto su Apple TV+. “Siamo noi a creare la fortuna e credo che fortuna e sfortuna debbano convivere insieme. La fortuna si può trasformare in sfortuna e viceversa. Vivere in un mondo di sola fortuna sarebbe noioso “, ha dichiarato Simon Pegg all’agenzia Dire.

IL TRAILER

Da Apple Original Films arriva la storia di Sam Greenfield (doppiata da Eva Noblezada). Cresciuta in orfanotrofio, la ragazza più sfortunata al mondo ha raggiunto la maggiore età e deve imparare la cavarsela da sola ma la cattiva sorte la perseguita, : si ritrova una gomma della bicicletta a terra il primo giorno di lavoro, rimane incastrata nel suo letto richiudibile, le sue fette di pane finiscono sempre (e inspiegabilmente) sul muro dal lato della marmellata, non riesce mai a trovare la coppia giusta di calzini e perde le chiavi di casa. “Credo che sia l’indole degli essere umani pensare che lì fuori ci sia qualcosa che voglia farli del male o che li perseguiti. Ma non è così, il fatto è che le cose vanno come devono andare”, ha detto Pegg. Sam ha imparato ad accettare la sua tragicomica quotidianità. Un giorno la sua strada incrocia quella di un gatto nero parlante, scozzese, fortunatissimo, sarcastico e dalla battuta tagliente. Grazie a questo incontro, la giovane protagonista scopre l’esistenza della Terra della Fortuna. Lì, però, gli esseri umani non sono ammessi e a Sam non resta che un’unica possibilità per riuscire nella sua missione: collaborare con le creature magiche che vivono lì. “Non vorrei fare troppo il sentimentale, ma la fortuna più grande della mia vita è stata incontrare mia moglie. Anni di felicità in cui è nata una figlia meravigliosa”, ha svelato il doppiatore di Bob.

L’INTERVISTA A SIMON PEGG

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-04T12:39:53+02:00