hamburger menu

VIDEO | Aism per i giovani, a Roma la seconda giornata di workshop e talk

L'evento ha coinvolto circa 200 persone in presenza e più di 300 online

Pubblicato:03-12-2023 16:03
Ultimo aggiornamento:03-12-2023 16:03
Canale: Sanità
Autore:
aism
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Talk, dibattiti, incontri, ma anche giochi, esperienze, emozioni. Prosegue ‘Giovani oltre la sclerosi multipla’, l’evento dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism) patrocinato da Ainmo per dare risposte ai giovani pazienti ma anche ai loro caregiver. L’iniziativa, che si è aperta ieri a Roma, si concluderà oggi, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità.

“Per me è un onore essere qui oggi- spiega all’agenzia di stampa Dire Rachele Michelacci, vicepresidente nazionale Aism- ‘Giovani oltre la sclerosi multipla‘ è un evento importante, di accoglienza e di apertura verso i giovani che hanno avuto da poco una diagnosi di Sclerosi multipla e che, anche emotivamente, si trovano in una situazione di fatica per aver appena ricevuta la diagnosi di una patologia come la Sm. ‘Oltre’ la sclerosi multipla per andare oltre, per superare la disabilità che non è più mancanza, ma valore aggiunto. Andare oltre vuol dire pensare alla disabilità non come qualcosa che toglie, ma come qualcosa che si aggiunge. Questo è il modo migliore per celebrare una giornata come questa, affermando come fa Aism i diritti delle persone con Sm e patologie correlate, e indirizzare e finanziare la ricerca scientifica che per noi è il motore, la speranza per andare avanti”.

Ospitato nell’hotel Lifestyle a Roma, l’evento ha coinvolto circa 200 persone in presenza e più di 300 online, che hanno seguito i talk in diretta streaming sul canale Youtube di Aism. Non solo dibattiti, però. Anche workshop e laboratori per far capire ai giovani come affrontare la malattia e dare risposte alle paure. Dall’alimentazione alla genitorialità, dalle nuove prospettive della ricerca a come gestire la malattia sul posto di lavoro. “Nessuno è pronto a ricevere una notizia simile- si legge nel taccuino rosso distribuito ai giovani con Sm- conoscerla aiuta a renderla meno spaventosa e affontabile”. Nel taccuino, ragazzi e ragazze potranno trovare risposte chiare e qr code che rimandano direttamente al sito di Aism, per capire come affrontare la Sm in ogni sfera della vita.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-12-03T16:03:35+01:00