hamburger menu

Tg Mondo Hi-Tech, edizione del 3 novembre 2023

Si parla di intelligenza artificiale, WiFi pubblici, sviluppo di embrioni nello spazio, Digital Services Act

Pubblicato:03-11-2023 13:02
Ultimo aggiornamento:03-11-2023 13:02
Canale: TG-Mondo Hi-Tech
Autore:
tg hi tech
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

IA. L’UE E 28 PAESI FIRMANO ACCORDO SULLO SVILUPPO SICURO DEI SISTEMI

Per la prima volta l’Unione europea e altri 28 Paesi – tra cui Regno Unito, Stati Uniti, Cina, Brasile, India e Arabia Saudita – hanno siglato un accordo per garantire uno sviluppo sicuro dei sistemi di intelligenza artificiale. E’ accaduto al Ai-Safety Summit, prima grande conferenza internazionale sul tema organizzata dal governo britannico a pochi chilometri da Londra. Obiettivo della ‘Dichiarazione di Bletchley’ è promuovere la collaborazione globale per individuare e risolvere i rischi della tecnologia, Inoltre, trovare linee guida universali per tutelare i diritti dei cittadini. Tra i partecipanti al summit anche alcuni protagonisti del settore come Sam Altman ed Elon Musk.

INTERNET. 1 ITALIANO SU 6 EVITA WI-FI PUBBLICI: TEME PER SICUREZZA DATI

Quasi il 15% degli utenti italiani preferisce non navigare nei luoghi pubblici e quasi il 75% di chi naviga preferisce la propria rete mobile ai WiFi pubblici. E’ quanto emerge da uno studio condotto da NordVpn. In particolare, il 44% degli utenti italiani teme le connessioni dei centri commerciali, il 33% le aree adibite ad eventi pubblici, il 31% gli aeroporti, e il 29% i mezzi di trasporto pubblico. I wifi più sicuri, invece, son quelli di casa e del posto di lavoro, che preoccupano solo il 10% delle persone intervistate. Relativamente all’uso di strumenti per la cybersecurity e la tutela della privacy, solo il 26% degli intervistati dice di usare una Vpn e il 32% sceglie un antivirus.

RICERCA. SVILUPPO EMBRIONI NELLO SPAZIO, AVANTI I TEST GIAPPONESI

Il team di ricercatori provenienti dall’Università di Yamanashi, dalla Japan Aerospace Exploration Agency (Jaxa) e dell’istituto di ricerca del governo Riken ha annunciato il successo degli esperimenti condotti sulla Stazione spaziale internazionale che avevano lo scopo di trasformare un uovo di topo fecondato in una blastocisti, il primo stadio della differenziazione cellulare, di fatto sviluppando embrioni per la prima volta nello spazio. Il risultato dell’esperimento è stato pubblicato sulla rivista scientifica statunitense iScience. Grazie all’utilizzo di un apposito dispositivo in grado di far maneggiare agevolmente i 720 campioni di embrioni a disposizione, l’astronauta giapponese Akihiko Hoshide, in missione sulla Iss, ha potuto scongelare e coltivare gli embrioni, parte a gravità 1 G, pari a quella terrestre, parte in ambiente a gravità zero.

DIGITAL SERVICES ACT. AGCOM E COMMISSIONE UE FIRMANO ACCORDO COLLABORAZIONE

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e la Commissione europea hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per l’applicazione delle norme del regolamento Digital Services Act. L’accordo promuove e definisce la cornice procedurale per lo scambio di informazioni, dati, metodologie, sistemi tecnici e strumenti, al fine di contrastare la diffusione di contenuti illegali e disinformazione sulle grandi piattaforme. Per il direttore generale Cnect, Roberto Viola, “l’accordo mira a definire procedure rapide ed efficaci di cooperazione tra la Commissione europea e Agcom, per rendere più sicuro e trasparente l’ambiente digitale”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-11-03T13:02:29+01:00