Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Famiglia afghana con tre bimbi accolta a Corato

afghanistan famiglia migranti corato-min
"La solidarietà internazionale è un dovere", dichiara il sindaco della cittadina in provincia di Bari Corrado De Benedittis
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – “Siamo fieri di poter fare la nostra parte. La solidarietà internazionale è un dovere dei singoli e della comunità. La città di Corato ha adempiuto ad un dovere di civiltà”. È il commento del sindaco di Corato (Bari), Corrado De Benedittis, accogliendo a Palazzo di città una famiglia afgana composta da genitori e tre bambini minori. Il nucleo famigliare, accompagnato dai responsabili dell’associazione “Oasi2”, cooperativa che gestisce i progetti sistema accoglienza Integrazione, sarà collocato in uno degli appartamenti disponibili in città per l’accoglienza temporanea di rifugiati.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»