Tornano a nidificare le cicogne nell’oasi di Bolgheri

ROMA  - Oasi Wwf di Bolgheri, Toscana: per l’ottavo anno consecutivo e con 3 piccoli nati, le cicogne
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – Oasi Wwf di Bolgheri, Toscana: per l’ottavo anno consecutivo e con 3 piccoli nati, le cicogne sono tornate a nidificare.

I genitori, impegnati nella cura della prole, sono sottoposti a turni massacranti, dall’alba al tramonto con turni di cambio al nido scanditi quasi con la clessidra, ogni 20-25 minuti.

L’Oasi, di proprietà della Tenuta San Guido nel Comune di Castagneto Carducci (Li), è “uno splendido esempio di ambiente originario dell’alta Maremma tutelato dalle Direttive europee Habitat e Uccelli come Sito d’Importanza Comunitariae Zona di Protezione Speciale- spiega il Wwf. Le stesse norme di tutela della biodiversità che la Campagna Wwf #AllarmeNatura, già sottoscritta da 290mila cittadini europei, chiede di non indebolire chiamando ad un atto concreto in difesa di quelle regole che tutelano anche le cicogne riprese in questa magnifica immagine”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»