Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Covid, per il Centro europeo l’Italia è quasi tutta in fascia gialla

zone ecdc europa covid
L'Ecdc esclude solo Valle d’Aosta, Basilicata e Calabria che restano rosse e il Molise che ha guadagnato il primato della zona verde
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Alessio Pisanò

BRUXELLES – Secondo il Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (Ecdc), da oggi l’Italia è quasi interamente in fascia gialla, ad esclusione di Valle d’Aosta, Basilicata e Calabria che restano rosse e del Molise che ha guadagnato il primato della zona verde.

I dati sul tasso di positività al Covid-19 nell’Unione europea, emessi per le settimane 20 e 21 confermano quindi il trend positivo per il nostro Paese. Sedici le regioni in cui i cittadini positivi rientrano nell’ampio range tra i 25 e i 149 positivi ogni 100mila abitanti, tre nella fascia 150-499 ogni 100mila e il solo Molise che ne conta meno di 25 ogni 100mila.

LEGGI ANCHE: Figliuolo: “L’afflusso delle dosi di vaccini non è costante, ma arriveremo a 20 milioni”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»