Sentenze e ricorsi su vitalizi, la prima è Ilona Staller: udienza il 10 aprile

L'avvocato: "Chiederò risarcimento milionario, che verrà devoluto"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ilona Staller il 10 aprile aprira’ la serie delle sentenze sui ricorsi contro i tagli ai vitalizi. In quella giornata, infatti, e’ prevista l’udienza contro la delibera che ricalcola, su base contributiva, gli assegni agli ex deputati. Come sottolinea il suo legale, Luca Di Carlo, “Ilona Staller sara’ la prima ad avere giustizia sul taglio del vitalizio.

L’ex onorevole, oltre gli anni di legislatura, ha pagato i contributi integrativi di tasca propria, versando nelle mani della Camera dei deputati una somma di denaro per avere il vitalizio promessogli. Sono tantissimi gli ex onorevoli che hanno fatto ricorso, ma lei e’ la prima ad affrontarlo”. “Dove sono finiti poi i contributi integrativi versati dall’onorevole Ilona Staller?- conclude Di Carlo, conosciuto come ‘L’avvocato del diavolo’- Tutto il processo e’ politicizzato, tutti sono personalmente responsabili, chiedero’ un risarcimento milionario che verra’ devoluto”. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»