Riconoscimento del Ministero per la responsabile del MeS del Sant’Anna di Pisa

La professoressa Milena Vainieri è stata nominata “National Project Manager” per l’Italia, nell’ambito del progetto “PaRIS”, acronimo di “Patient reported indicator survey”, promosso dall’Ocse
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dal Ministero della Salute arriva un importante riconoscimento per il lavoro portato avanti dal Laboratorio Management e Sanità (MeS) dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. La professoressa Milena Vainieri, responsabile del Laboratorio MeS, è stata nominata “National Project Manager” per l’Italia, nell’ambito del progetto “PaRIS”, acronimo di “Patient reported indicator survey”, promosso dall’Ocse, organizzazione per favorire la cooperazione e lo sviluppo economico. La nomina è stata formalizzata dal Ministero della Salute. 

Lo scopo del progetto “PaRIS” è sostenere la creazione e la raccolta di indicatori che derivano da indagini rivolte ai pazienti per valutare la capacità di rispondere ai bisogni del paziente da parte delle organizzazioni sanitarie, analizzando sia le esperienze e sia gli esiti. L’obiettivo ultimo è confrontare a livello internazionale il “valore” percepito dai pazienti. Il progetto nasce per rispondere alla mancanza degli attuali sistemi di misurazione internazionali della performance, incentrati sugli indicatori di esito “hard”, come possono essere la mortalità o indicatori sui volumi. 

L’intento è dunque chiedere al paziente “What matters to you?” (“Cosa conta per te?”) e non più soltanto “What matters with you?” (“Quale problema hai?”). In questo ambito, il Laboratorio Management e Sanità (MeS), attraverso l’osservatorio PREMs e PROMs, dal 2018 raccoglie in modo sistematico e continuo le esperienze e gli esiti di tutti gli utenti che danno la loro disponibilità a essere contattati per il servizio di ricovero negli ospedali Toscani e, poi, anche per un numero sempre maggiore di ospedali in Veneto. Questa raccolta continua e sistematica di tutti gli esiti e le esperienze avviene anche per i percorsi ortopedia, scompenso, tumore alla mammella, materno infantile (anche a Trento) e per alcuni interventi di chirurgia robotica. 

Si tratta di un’esperienza unica nel panorama italiano e in quello internazionale che adesso è stata riconosciuta con la nomina della responsabile del Laboratorio MeS Milena Vainieri come “national coordinator” per l’Italia, relativamente al progetto “PaRIS”. Così in un comunicato la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

3 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»