Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Roma, a Via Veneto sbarca la pizzeria di lusso di Flavio Briatore

crazy pizza briatore
Lavori in corso al civico 167 della via più glamour della Capitale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Le pizze “di lusso” di Flavio Briatore sbarcano a Roma. È imminente l’apertura del primo “Crazy Pizza” capitolino. E la location scelta dall’imprenditore piemontese, noto per i suoi successi in F1 e nel mondo dei locali per vip, non poteva che essere la via glamour per eccellenza della Città eterna, via Veneto.

L’ingresso di Briatore nel mercato romano per ora avviene, dunque, in punta di piedi. Non arriverà un Billionaire, la discoteca dei vip per eccellenza, e almeno nell’immedito, nemmeno il Twiga, anche se non è escluso, in futuro, un arrivo per uno dei due club.

crazy cool briatore

La Capitale vedrà invece l’arrivo di Crazy Pizza, al civico 167 di via Veneto, non lontano da alcuni grandi hotel a 5 stelle (e a breve aprirà un po’ più giù anche il Rosewwod). Sul marciapiedi di via Veneto, da pochi giorni, sono apparse barriere cartonate a protezione del cantiere interno, con il simbolo del locale, una corona, e la scritta “It’s a secret”. Però un segreto poi tanto non è: basta cliccare con il telefono sul qr code che è stampato sulle stesse barriere per far apparire sul proprio dispositivo il sito delle pizzerie di Briatore. Un ingresso soft, come detto, a cui dovrebbe affiancarsi anche l’apertura della prima gelateria della galassia Briatore, il “Crazy Cool” i cui lavori, sempre protetti da un cartonato nello stesso stile, sono avviati in un locale limitrofo al Crazy Pizza, al civico 171, sempre di via Veneto.

Via Veneto prova dunque a rialzare la testa dopo anni di crisi, tra cui quelli durissimi della pandemia. Oltre a Briatore e al già citato Rosewood fervono i lavori anche per la nuova sede romana di Deloitte al civico 89. La quarta sorella delle super multinazionali della consulenza finanziaria (le altre sono EY, Pwc e Kpmg) ha preso in locazione un edificio di 15mila metri quadrati per accogliere 1600 dipendenti. Proprio accanto al futuro Rosewood.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»