Moto Gp, attesi 300mila per The Riders’Land Experience

SAN MARINO - Attesi numeri record il week end sportivo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SAN MARINO – Attesi numeri record il week end sportivo dell’8-10 settembre, ma anche nei dieci giorni di eventi collaterali su tutto il territorio coinvolto, resta solo il dispiacere per l’assenza in gara del campione “ospite” di casa, l’infortunato Valentino Rossi, cui va l’incitamento di tutti i promotori del Gran Premio Tribul Mastercard di San Marino e della Riviera di Rimini. Alla sala press conference di Misano World Circuit, ieri la presentazione dell’evento con la presenza di Andrea Corsini, Assessore al Turismo Regione Emilia Romagna; Stefano Giannini, sindaco di Misano e Delegato per la Provincia di Rimini alla MotoGp; Augusto Michelotti, Segretario di Stato al Turismo della Repubblica di San Marino; Marco Podeschi, Segretario di Stato allo Sport della Repubblica di San Marino, quindi Andrea Albani Managing Director Misano World Circuit, Andrea Cicchetti, Coordinatore MotoGP, e il designer Aldo Drudi.

Nei dettagli, gli obiettivi illustrati dai promotori: attesi 300 mila partecipanti al programma di The Riders’Land Experience sul territorio, ad oggi a +10% delle prevendite rispetto al 2016, quando si sono registrate 158 mila presenze, un indotto economico superiore ai 65 milioni di euro. Questi sono i numeri, chiarisce una nota, che “sintetizzano l’esito dello straordinario impegno organizzativo che coinvolge Regione Emilia-Romagna con la Motor Valley, i cinque comuni della Riviera di Rimini (Bellaria Igea Marina, Rimini, Riccione, Misano Adriatico e Cattolica) con la Provincia di Rimini e Misano World Circuit e la Repubblica di San Marino”.

Dai promotori quindi, gli auguri a Rossi: “Aspettiamo presto Valentino in pista, qui a Misano, a casa sua. Nel prossimo weekend mancherà un protagonista straordinario, ma non l’opportunità per trasmettergli l’incoraggiamento a tener duro, a superare anche questo infortunio per tornare a correre prima possibile”. Di sicuro, dal circuito “gli giungerà il calore di decine di migliaia di fans- proseguono i promotori- dalla Brutapela, dove sono pronte 20 mila bandiere gialle, domenica gli arriverà calore e incoraggiamento. Le vedrà dalla tv o magari dal vivo, vedremo. Di certo gli arriverà l’augurio di una rapida guarigione da tutti coloro che amano il motociclismo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»