Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Stati generali del Turismo sostenibile, Franceschini: “Lavorare sul Sud”

"Il turismo- dice Franceschini rispondendo alle domande dei cronisti- come hanno dimostrato i dati di questa estate, crea nuova occupazione"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Abbiamo scelto di parlare di turismo sostenibile in un luogo molto simbolico: il museo ferroviario di Pietrarsa, poco conosciuto, con un patrimonio straordinario di bellezza naturale che si incrocia anche con il patrimonio bellissimo, vedrete, di locomotive a vapore, di treni storici, che e’ davvero un simbolo di come in Italia bisogna moltiplicare l’offerta turistica, lavorare sulle potenzialità enormi del Mezzogiorno e della Campania in particolare”. Lo ha detto il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, arrivando alla stazione centrale di Napoli da dove e’ appena partito il treno storico che arriverà al Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa che da oggi e fino a sabato ospiterà gli Stati generali del Turismo sostenibile. Insieme al ministro, sul treno storico anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, e l’ad di Ferrovie dello Stato, Michele Mario Elia. Ad accoglierli a Pietrarsa, il presidente della Fondazione Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti. “Il turismo- ha aggiunto Franceschini rispondendo alle domande dei cronisti- come hanno dimostrato i dati di questa estate, crea nuova occupazione“.

di Nicoletta Di Placido

Giornalista professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»