Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Napoli prima assemblea nazionale di Mdp, Speranza: “Un popolo trova casa”

Pisapia manda un messaggio: "Il nostro impegno è comune per ricostruire il centrosinistra"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Finalmente c’è un popolo che trova una propria casa politica”. Lo dice il leader di Articoli 1 – Mdp, Roberto Speranza, aprendo l’assemblea nazionale del movimento a Napoli.

“In questi giorni ci dicono che siamo una cosa rossa. Ma ai giornalisti- aggiunge- voglio dire che se dovete usare i colori non usate più solo il rosso ma anche il verde perché sarà il punto decisivo della nostra agenda politica. In giro c’è un popolo che vuole partecipare e le nuove esperienze si uniscono a quelle vecchie in modo assolutamente positivo, in particolare di Pierluigi Bersani e Massimo D’Alema per il loro supplemento di generosità. C’è la costruzione di un processo che partirà dalle nuove generazioni”.

“Useremo il mese di aprile per costruire in ogni provincia coordinamenti provinciali e il 25 aprile saremo tutti a Milano. La resistenza e l’antifascismo sono la bandiera della nostra identità politica, andiamo tutti a Milano con orgoglio perché la resistenza è parte integrante della nostra costituzione”, dice Speranza chiudendo l’assemblea nazionale di Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista. Il leader di Mdp annuncia anche un evento programmatico “il 20 e 21 maggio a Milano. Siamo in campo per vincere non per partecipare”.

PISAPIA: ABBIAMO IMPEGNO COMUNE DI RICOSTRUIRE CENTROSINISTRA

“Abbiamo un impegno comune e stiamo affrontando, con tutte le nostre forze, una sfida importante per il futuro del Paese e della sinistra: vogliamo ricostruire un centrosinistra credibile e inedito, ampio e aperto, diverso nel merito e nel metodo, alternativo alle destre e al populismo, in discontinuità con la politica e le politiche degli ultimi anni”. Così l’ex sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, in un messaggio inviato all’assemblea nazionale di Articolo 1 – Mdp a Napoli.

“Abbiamo un obiettivo comune: crediamo – si legge nella lettera – negli stessi valori e negli stessi princìpi, e sono convinto che le differenti visioni su singoli temi possano essere una ricchezza se saremo capaci di unità e pluralismo, in un confronto continuo, centrato sull’impellente necessità di individuare risposte nuove, realistiche e realizzabili per ridare credibilità alla politica, speranza all’Italia e, soprattutto, soluzioni concrete ai grandi bisogni del Paese”.

“Sono già nate, in queste settimane, centinaia di Officine delle idee, punto di partenza di Campo Progressista. Giovani e meno giovani che hanno scelto di essere protagonisti di un percorso partecipato, aperto e plurale. Come forse saprete, le Officine delle idee sono aperte a chiunque condivida questi obiettivi, senza alcun atteggiamento proprietario”.

Prosegue Pisapia. “Oggi, molte delle persone che fanno riferimento a Campo Progressista- dice- sono sedute tra voi. Le adesioni che stiamo raccogliendo in queste settimane sono davvero tante, arrivano da tutta Italia e rappresentano plasticamente tutte le anime che compongono il grande popolo che vogliamo tornare a unire”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»