D’Amato: “Nel Lazio rischio concreto di chiusura scuole”

alessio d'amato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il rischio chiusura c’è sempre perché dipende da come corre il virus. Già sono stati adottati provvedimenti nelle zone rosse, come nella provincia di Frosinone. Noi speriamo di no, ma il rischio è concreto. Anche perché vedo che nei fine settimana c’è un costante allenamento della tensione e quando si allenta la tensione non è mai positivo. Questo porterà sicuramente degli elementi critici nei prossimi giorni”. Così Alessio D’amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio, intervento questa mattina a margine della campagna di tamponi molecolari promossi dall’Università Sapienza di Roma, ha risposto all’agenzia Dire che gli chiedeva se c’è il rischio di dover chiudere le scuole.

LEGGI ANCHE: Da lunedì la provincia di Frosinone è in zona arancione

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»