Olio capitale, extravergine protagonista a Trieste dal 4 al 7 marzo

I produttori da 16 regioni italiane, e da Croazia, Spagna e Grecia. Fiera aperta sabato, domenica e lunedì dalle 10 alle 19 e martedì dalle 10 alle 14
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TRIESTE – Tutto pronto per l’undicesima edizione di Olio capitale, organizzato da Aries-Camera di commercio della Venezia Giulia in collaborazione con l’Associazione nazionale città dell’olio e il supporto della Regione Friuli Venezia Giulia.

Il Salone degli extra vergini tipici e di qualità prenderà il via sabato 4 marzo negli spazi della Stazione marittima di Trieste e proseguirà fino a martedì 7 marzo, dando la possibilità di assaggiare e compare i migliori oli del bacino del Mediterraneo con centinaia di etichette di produttori provenienti da Puglia, Sicilia, Calabria, Toscana, Lazio, Campania, Basilicata, Liguria, Umbria, Molise, Abruzzo, Marche, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia, oltre che da Croazia, Spagna e Grecia.

Come spiega il presidente della Camera di commercio della Venezia Giulia, Antonio Paoletti, “è tutto pronto per un’altra edizione di quella che sta diventando la più importante manifestazione europea esclusivamente dedicata all’extra vergine di oliva e nonostante un calo della produzione la partecipazione degli espositori a Olio capitale sarà rilevante”.

Olio Capitale verrà inaugurato dal Convegno ‘Olio Capitale, VALORE extravergine’ che conferma che per quest’undicesima edizione Olio capitale rafforzerà maggiormente la propria vocazione di promotore della cultura del mangiar sano. Il Comune di Trieste ribadisce pieno sostegno all’evento ma ribadisce la necessità di un polo fieristico, come spiega l’assessore al Turismo, Maurizio Bucci il quale dichiara “ci servono le strutture e quindi è necessaria la volontà politica di adibire, nell’opera di recupero del Porto Vecchio, due capannoni ad area espositiva”.

 Tra le novità illustrate dal direttore di Aries, Patrizia Andolfatto, “il ritorno degli espositori dall’Umbria e nonostante la tragedia che ha colpito quella terra anche dall’Abruzzo, che avrà ben 14 espositori. A rimarcare la valenza dell’evento la presenza di buyer da tutto il mondo con conferme, oltre che dall’Europa anche da Giappone, Stati uniti, Cina e Taiwan. Sempre molto elevata l’attenzione all’evento da Germania e Austria, con pullman in arrivo direttamente dalla Carinzia con ristoratori che vengono a fare scorta d’olio di qualità”. Per questa edizione sarà ampliata la ‘Scuola di Cucina di Olio capitale’ con la partecipazione di un team di chef stellati coordinato da Emanuele Scarello, ognuno dei quali proporrà due ricette nelle quali l’extravergine sarà utilizzato quale elemento d’esaltazione dei sapori, mentre i ristoratori della Fipe Trieste proporranno pietanze che punteranno a rendere più appetibile, specie al pubblico straniero, l’extravergine d’oliva nelle sue molte declinazioni.

Confermata una buona partecipazione straniera: saranno presenti in fiera produttori provenienti da Grecia, Croazia e Spagna. Variegata anche l’origine mediterranea dei 229 oli partecipanti al Concorso Olio capitale, con etichette non solo italiane, ma anche di Spagna, Grecia, Francia e Portogallo, che verranno valutate nelle sessioni d’assaggio delle giurie popolari e dei professionisti. Per quanto concerne le giornate d’apertura confermata la formula di successo delle ultime due edizioni: il Salone sarà aperto sabato, domenica, lunedì e martedì. Si amplia, quindi, l’attenzione per il business, così come il focus sull’internazionalizzazione, per dare risposte ancora più puntuali alle esigenze degli operatori professionali e dei ristoratori, facilitando l’incontro tra la domanda di extravergine italiano proveniente soprattutto dai mercati esteri e l’offerta dei produttori. Per quanto riguarda gli orari la fiera sarà aperta nelle giornate di sabato, domenica e lunedì con orario dalle 10 alle 19 e martedì dalle 10 alle 14.

di Mattia Assandri, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»