Virus Zika, l’Istituto Pasteur conferma il legame con la sindrome di Guillain-Barre’ (Sgb)

Il legame tra il virus Zika e la sindrome di
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

zika

Il legame tra il virus Zika e la sindrome di Guillain-Barre’ (Sgb) e’ stato confermato, grazie a uno studio che e’ partito dall’analisi di una situazione analoga che si e’ presentata due anni fa. A quell’epoca “avevamo osservato nella Polinesia francese che il numero dei casi di Sgb si era moltiplicato di 17 volte nel corso dell’epidemia di Zika rispetto alle percentuali normalmente registrate in quella regione”. Queste parole – diffuse dalla stampa internazionale – sono di Arnaud Fontanet, professore responsabile dell’Unita’ di epidemiologia delle malattie emergenti dell’Istituto Pasteur, e coordinatore dello studio sull’argomento che e’ apparso oggi sulla nota rivista scientifica The Lancet.

“Abbiamo analizzato tutti i pazienti con sindrome di Guillain-Barre’ nei quali era in corso un’infezione recente di virus Zika. La Sgb, in questo studio, e’ comparsa circa una settimana dopo la manifestazione clinica dell’infezione da Zika- ha spiegato ancora nell’articolo il dottor Fontanet- I pazienti avevano febbre, eruzioni cutanee, dolori articolari e congiuntivite, tutte caratteristiche proprie allo Zika“.

Dopo sei giorni, il responsabile dell’istituto Pasteur ha notato che tutti i soggetti osservati iniziavano a lamentare anche formicolii e senso di debolezza nelle gambe, ossia i sintomi tipici di questa sindrome che porta alla paralisi progressiva prima degli arti inferiori, poi di quelli superiori e – nei casi piu’ gravi – del sistema respiratorio o del sistema nervoso autonomo. “E’ necessario controllare con attenzione chi ha contratto questo virus, soprattutto se presenta il sintomo della debolezza agli arti inferiori e difficolta’ nel camminare” ha concluso il medico.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»