Abruzzo

Abruzzo: regalo di Capodanno, più soldi per asili e lavoro

asilo nidoFine anno pieno di novità positive per l’economia e lo sviluppo del territorio per l’Abruzzo. Questa mattina giunta e consiglio regionale hanno approvato una serie di misure per il sostegno dell’economia. Oltre 4 milioni di euro, ad esempio, sono stati destinati ad asili nido grazie ad una decisione della giunta regionale, su proposta dell’assessore Marinella Sclocco, di utilizzare risorse FSC (Fondo sviluppo e coesione) per Servizi di cura per l’infanzia.

Ed ancora. Il consiglio regionale ha approvato la Risoluzione che impegna la Giunta a stanziare 700 mila euro per tutelare il futuro dei lavoratori del Ciapi. il provvedimento va nella direzione auspicata per il salvataggio ed il rilancio di questo Ente, che ha un’importanza strategica per l’Abruzzo. “La situazione debitoria e di abbandono, che abbiamo ereditata dalle gestioni passate – hanno commentato il vice presidente Giovanni Lolli e l’assessore al lavoro Andrea Gerosolimo – non ci ha impedito in questi mesi di lavorare per trovare le soluzioni più adeguate perché il Ciapi abbia un futuro. Continueremo sulla strada intrapresa, che è quella di trasformarlo in una struttura di livello europeo in grado di competere e di offrire formazione di qualità al tessuto economico regionale. Solo in questo modo potremo valorizzare le competenze e la dignità dei lavoratori, non solo nell’immediato ma in prospettiva”.

Sempre la giunta regionale ha poi deliberato di aderire al progetto “Ennio Flaiano nella cultura italiana degli anni del boom” proposto dall’amministrazione comunale di Pescara per un importo pari a 50mila euro attraverso il rimborso di spese sostenute e documentate. Si tratta di un progetto di elevata rilevanza culturale articolato in varie iniziative. Infine ha approvato l’integrazione di un finanziamento in favore del Comune di Tollo per interventi di messa in sicurezza del rischio sismico del municipio, pari a 159mila euro. Si tratta di risorse resesi disponibili che permettono di completare l’intervento già in parte finanziato con fondi PAR FSC per circa 144mila euro. L’importo complessivo è pari a 317mila euro comprensivi della compartecipazione comunale pari a circa 14mila euro. Approvata anche la rimodulazione di due interventi in un unico programma per la realizzazione di 27 alloggi di edilizia residenziale pubblica nel comune di Castellalto per l’utilizzo di un milione e 900mila euro di risorse Par FSC in aggiunta ad un cofinanziamento di Comune e Istituto diocesano per il sostentamento del Clero di Teramo, per un totale di 3.394.705mila euro.

31 dicembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»