AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE ambiente

Anidride carbonica, 2016 record; Incendi, VVFF: Basta estati così; torna allarme smog


NEL 2016 RECORD ANIDRIDE CARBONICA NELL’ATMOSFERA

Nel 2016 la concentrazione di anidride carbonica nell’atmosfera è aumentata ad una velocità senza precedenti, come mai negli ultimi 800mila anni. A lanciare l’allarme è l’Organizzazione meteorologica mondiale che avverte: il repentino cambiamento registrato negli ultimi 70 anni nelle concentrazioni di CO2 e’ “senza precedenti”. L’ultima volta che la Terra ha conosciuto un livello simile di CO2 fu tra i 3 e i 5 milioni di anni fa: la temperatura allora era tra i 2 e i 3°C superiore a quella odierna e i livelli del mare da 10 a 20 volte oltre quelli attuali.

INCENDI, VIGILI DEL FUOCO: BASTA ESTATI COSI’

“Non si può far passare a Vigili del Fuoco un’altra stagione estiva come quella appena trascorsa”. Lo dice Giuseppe Romano, dirigente della direzione Centrale per l’Emergenza e il Soccorso Tecnico dei Vigili del Fuoco. Dal 15 giugno al 30 ottobre affrontatiben 101.300 incendi di vegetazione. “Se le stagioni sono queste- avverte Romano- il problema non e’ solo dei Vigili del Fuoco. Un caso eccezionale va bene ma se il cambio e’ strutturale si deve ripensare la presenza del Corpo sul territorio”.

PAESAGGIO. FRANCESCHINI: ITALIA HA VINTO BATTAGLIA TUTELA

L’Italia ha vinto la battaglia sulla tutela del patrimonio e del paesaggio. Lo dice il ministro dei Beni e delle Attivita’ culturali e del Turismo, Dario Franceschini. “Battaglia vinta grazie a una legislazione avanzata- spiega il ministro- e alla presenza radicata delle nostre Soprintendenze, che va difesa. La Spagna ci ha superato, ma a che prezzo, cosa e’ successo alle sue coste? In Regno Unito la proprietà privata è più forte e le ville storiche spesso sono state demolite, mentre da noi i principi della tutela sono entrati nel sentire dell’opinione pubblica”.

SMOG. COLDIRETTI: TORNA ALLARME SMOG CON PIOGGE DIMEZZATE

Il dimezzamento della caduta della pioggia e il caldo fanno scattare un nuovo allarme smog nelle citta’ e quello per la siccita’ nelle campagne. Lo sostiene la Coldiretti sulla base dei dati relativi ai primi venti giorni di ottobre. “I livelli delle polveri sottili sono nuovamente tornati oltre la soglia limite per la salute umana, in molte citta’ del nord si superano i 50 microgrammi per metro cubo. E’ l’ultima anomalia del clima pazzo del 2017 caratterizzato da temperature piu’ alte e precipitazioni nettamente inferiori alla media in tutti i mesi dell’anno, fatta eccezione di settembre.

RIFIUTI, IN 10 ANNI RADDOPPIATA DIFFERENZIATA

Raddoppiata in dieci anni la raccolta differenziata in Italia: dal 25,8% del 2006 si e’ passati al 52,5% nel 2016, anche se il Paese rimane in ritardo rispetto all’obiettivo fissato per il 2012 (65%). A dirlo e’ il Rapporto Rifiuti urbani dell’Ispra. Torna a crescere la produzione nazionale di rifiuti urbani nel 2016 dopo cinque anni di progressiva riduzione. Tra le tipologie piu’ raccolte, l’umido e’ la frazione maggiore (41,2% della raccolta differenziata) ed e’ quella che cresce di piu’ rispetto all’anno precedente, assieme al vetro e ai rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (+5,3%).

31 ottobre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988