Welfare

Renzi: nel 2016 la legge su unioni civili con stepchild adoption

valentina Nappi_bacio_gay“Io sono per la civil partnership, è un fatto di giustizia, equità e dignità. Purtroppo non siamo riusciti ad approvare le unioni civili nel 2015, è un tema che divide, io dico che dobbiamo portarlo a casa e che il 2016 non può essere che l’anno chiave”. Lo ha annunciato il premier Matteo Renzi, rispondendo alle domande nel corso della conferenza stampa di fine anno.

“Il dibattito che si apre il 28 gennaio al Senato sarà il più serio e franco possibile- ha aggiunto- Non è un tema sul quale il governo pensa di mettere la fiducia per lasciare a tutti la possibilità di esprimersi. Non ci sarà lo stralcio della stepchild adoption, nasce da una proposta della Leopolda 2012. Io non mi tiro indietro, la discussione deve essere rapida e deve avere tempi di realizzazione stretti. E per quanto riguarda l’omofobia mi auguro che il provvedimento venga approvato nel 2016″.

29 dicembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»