Per Pasqua calo delle presenze dell'11% a Roma - DIRE.it

Lazio

Per Pasqua calo delle presenze dell’11% a Roma

via crucis_pasqua

ROMA  – “Come già annunciato anche la festività di Pasqua non ha invertito la rotta sui consumi”. Così il presidente di Confesercenti di Roma e Lazio, Valter Giammaria, in una nota. A Roma, fa sapere l’associazione, si è registrato un -11% di presenze turistiche, ristoranti nel centro cittadino al 50% e in 70 euro di spesa alimentare in media per famiglia.

“Purtroppo- dichiara Giammaria- come la Confesercenti di Roma aveva già rilevato nei giorni trascorsi, anche la festività di Pasqua ha mantenuto la promessa di consumi deboli. Si è in presenza, secondo i dati rilevati da Confesercenti e nonostante il Giubileo, di un forte calo delle presenze turistiche a Roma pari a circa l’11% in meno rispetto alla Pasqua 2015. Del resto da un nostro sondaggio si rilevava, nei giorni precedenti le festività, che 8 italiani su 10 avrebbero trascorso le feste in casa“.

29 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»