AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE mondo

Aereo dirottato a Cipro: uomo voleva rivedere l’ex moglie

egyptairROMA –  Stamattina un airbus 320 dell’EgyptAir con 81 persone a bordo, decollato dal Alessandria d’Egitto e diretto al Cairo, e’ stato dirottato sull’aeroporto di Larnaca, a Cipro. Gli agenti dell’anti-terrorismo cipriota sono immediatamente intervenuti per condurre le trattative con i dirottatori.

Stando a quanto riferiscono le fonti cipriote, all’origine del dirottamento di stamani dell’Airbus 320 egiziano ci sarebbero “ragioni personali” che “nulla hanno a che vedere col terrorismo” – come ha confermato anche il Presidente Nicos Anastasiades – ossia la volonta’ del sequestratore di rivedere la propria ex-moglie. Alcuni testimoni del volo dell’Egypt Air dirottato stamani su Larnaka hanno riferito che il sequestratore, nel corso del negoziato con gli agenti intervenuti sul posto, ha dato loro una lettera – gettandola sulla pista – nella quale chiedeva che in cambio della liberazione dei passeggeri, gli venisse consegnata la ex-moglie di nazionalita’ cipriota. La lettera era scritta in arabo. Secondo il Cyprus Mail a darne notizia e’ stata l’emittente televisiva nazionale, la Cyprus broadcasting (Cybc).

29 marzo 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988