Kenya, salpato il sambuco di plastica amico del mare

Viaggio con 10 tonnellate di rifiuti per sensibilizzare pescatori

ROMA – Tutto in plastica riciclata, albero maestro a parte, il sambuco ‘Flipflopi’ e’ appena salpato dal porto keniano di Lamu con un messaggio di rispetto per l’ambiente e di sostenibilita’. Il nome e’ stato scelto perche’ rimanda ai sandali infradito, 30mila, dai colori sgargianti, che ne formano lo scafo.

Con la sua vela triangolare, secondo una tradizione millenaria nell’Oceano Indiano, ‘Flipflopi’ sta puntando verso l’arcipelago di Zanzibar, dove arrivera’ il 6 febbraio.
L’iniziativa, 500 chilometri a piu’ tappe, dovrebbe permettere di sensibilizzare le comunita’ di pescatori sulla necessita’ di unirsi per preservare il mare e i propri mezzi di sostentamento.

I rifiuti reciclati su ‘Flipflopi’, dieci tonnellate tra tappi e bottigliette, sono stati raccolti lungo la riva. “Basta inquinare il nostro mondo” ha ammonito il costruttore Ali Skanda. “Molti esseri viventi stanno soffrendo per questa giungla di plastica”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

29 Gennaio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»