AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE SOCIETA'

Addio Hugh Hefner, Rocco Siffredi: “Sognavo di fare sesso come lui”

ROMA – “Non l’ho mai conosciuto, ma so che apprezzava il mio modo di lavorare. C’è una cosa che ho sognato spesso, era quella di fare sesso come immaginavo lo facesse lui”. Rocco Siffredi, interpellato dalla DIRE, ricorda e omaggia così Hugh Hefner, il fondatore di Playboy, scomparso a 91 anni.

LEGGI ANCHE E’ morto Hugh Hefner, il fondatore di Playboy aveva 91 anni

Quello che a tutti gli effetti è considerato il re del porno, non nasconde la sua stima per Hefner: “So che apprezzava molto il mio lavoro, negli Anni 90 quando ero negli Stati Uniti aveva chiamato la società di distribuzione americana per invitarmi. Amava il mio modo di lavorare. O forse il mio modo di scopare…”.

Dal 2006 Rocco è stato protagonista della pubblicità di una nota marca di patatine in cui impersonava un personaggio alla Hefner: “Mi hanno raffigurato come lui, con la vestaglia, gli occhiali. Essere considerato la sua versione mi ha fatto molto piacere”.

Con la morte del fondatore dei Playboy se n’è andata “una delle persone che ha creato un mondo, che poi si è evoluto. Negli ultimi anni Playboy ha perso un po’ di interesse, ma solo perché il mondo è cambiato tantissimo. Chi è che non può dire grazie per essersi fatto almeno una sega sul suo giornale?”.

di Adriano Gasperetti, giornalista professionista

28 settembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988