Mondo

Addio a Peres, Renzi: “Un grande amico della pace e dell’Italia”

peres1ROMA – L’ex presidente israeliano Shimon Peres si è spento a 93 ani, dopo aver subito un ictus nelle ultime settimane. Lo statista premio Nobel per la pace nel 1994 era ricoverato da due settimane a Tel Aviv e le sue condizioni erano considerate irreversibili.

Il presidente del consiglio Matteo Renzi, intervistato a Rtl 102.5 ricorda Shimon Peres. “Un uomo che aveva visto la guerra e per questo costruiva la pace. Un grandissimo amico dell’Italia, ma soprattutto un grandissimo amico della pace. Ogni tanto la storia ci regala queste personalita’ che valgono doppio”.

GRASSO: PROTAGONISTA ASSOLUTO DI STORIA ISRAELIANA

“Shimon Peres è stato un protagonista assoluto della storia israeliana. Il suo lungo e sofferto percorso politico-intellettuale testimonia la complessità delle vicende in Medio oriente e la necessità di superare le ostilità tra israeliani e palestinesi”. Lo afferma il presidente del Senato Pietro Grasso, che ricorda: “Insieme a Rabin e Arafat fu l’anima degli accordi di Oslo, il più concreto tentativo di porre fino ad un conflitto lacerante, doloroso, insensato.

Quell’impegno gli valse il premio Nobel per la pace e l’ammirazione di tutto il mondo: fino agli ultimi giorni della sua vita ha incarnato un messaggio di pace basato sulla convinzione dell’ineluttabilità della soluzione dei due Stati. Io ho avuto l’onore di incontrarlo a Roma, e sono rimasto colpito per come sapesse guardare con ottimismo al futuro. Che la terra ti sia lieve“.

premio_peres

BOLDRINI: CI HA INSEGNATO A CERCARE SOLUZIONI NEL DIALOGO

“Addio a Shimon Peres che ci ha insegnato a cercare soluzioni nel dialogo. A noi il compito di rilanciare la sua lezione per costruire pace”. Lo scrive su twitter la presidente della Camera Laura Boldrini.

HOLLANDE: LA FRANCIA PERDE UN AMICO

Con Shimon Peres, Israele perde un uomo di stato illustre, un sostenitore della pace e la Francia un amico fedele. Lo scrive su twitter il presidente della Francia Francois  Hollande “Avec Shimon Peres, Israël perd un homme d’Etat illustre, la paix un ardent de’fenseur et la France un ami fide’le”.

BERNARDO: PERDIAMO UOMO DI GRANDE MEDIAZIONE E DI PACE

“Con la scomparsa di Shimon Peres perdiamo un uomo di grande mediazione e un grande uomo di pace, tra i piu’ importanti del nostro tempo. Oggi e’ un giorno di lutto non solo per Israele, ma per tutto il mondo. A nome mio personale e dell’associazione, esprimo il cordoglio ai familiari, a Israele e a tutta la comunita’ ebraica italiana”. Ad affermarlo, in una nota, e’ Maurizio Bernardo, presidente dell’Associazione Interparlamentare di Amicizia Italia-Israele.

ROSATO (PD): LA PACE SOPRA OGNI COSA

“Ci ha insegnato che la storia non e’ cammino lineare e di progresso. Non per questo dobbiamo rinunciare. La pace sopra ogni cosa #shimonperes”. Lo scrive su twitter Ettore Rosato, capogruppo Pd alla camera.

SPERANZA: PROTAGONISTA ACCORDI OSLO CON RABIN E ARAFAT

“Cordoglio per la scomparsa di Shimon Peres. Con Rabin e Arafat e’ stato protagonista degli accordi di Oslo. L’ultimo vero tentativo di risolvere il conflitto in medio oriente rispettando il principio “due popoli due stati””. Cosi’ su Facebook il leader della sinistra Pd Roberto Speranza.

E. LETTA: UOMO DI PACEperes_02

“Uno dei pochi ricordi che tengo da me in Università, memoria di un politico, diventato uomo di pace. #Peres”. Lo scrive su twitter Enrico Letta.

FORZA ITALIA: SHALOM, SHIMON

“Shalom, Shimon Peres”. Cosi’ sull’account twitter di Forza Italia.

 

 

 

28 settembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»