AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Ecco come sarà il padiglione Lazio all’Expo 2015

padiglione lazioQuesta sera, presso lo Spazio Colonna del Palazzo delle Esposizioni, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, presenta insieme al sindaco di Roma, Ignazio Marino, e a Vincenzo Zottola, presidente di Unioncamere Lazio, l’area espositiva di Roma e del Lazio all’interno dell’Expo di Milano. Un evento speciale che verrà accompagnato da una cena preparata dallo chef Antonello Colonna utilizzando prodotti tipici del Lazio come ingredienti principali.

Il Lazio sarà l’unica regione, assieme alla Lombardia, ad avere uno spazio permanente fino al termine di Expo e, in assoluto, l’unica regione presente all’interno di Palazzo Italia. Per l’ideazione dello spazio espositivo, la realizzazione dell’allestimento e lo sviluppo dei contenuti è stata indetta da Lazio Innova una procedura di evidenza pubblica. padiglione 2

Il progetto vincitore (la società che si è aggiudicata la gara è TBWA Italia spa), che sarà presentato pubblicamente per la prima volta questa sera, è caratterizzato dalla forte multimedialità e dall’utilizzo di tecnologie all’avanguardia (visori e monitor leap motion per interagire con le immagini; area dedicata alla visione virtuale 3D; mappe interattive). La spesa complessiva per la spedizione a Milano (dalla creazione dello stand alla realizzazione di iniziative ed eventi nel corso dei sei mesi) è di 2milioni e mezzo di euro. Un investimento importante per esaltare la bellezza, i prodotti e le punte d’eccellenza e d’innovazione presenti nel Lazio. La missione dell’Expo, invece, avrà un costo complessivo di 6 milioni e 900mila euro, divisi tra Regione Lazio (4,5 milioni di euro), Comune di Roma e Unioncamere.

“Ha vinto il progetto- spiega il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti- che ha interpretato al meglio il senso della nostra missione. Non un semplice stand, ma uno spazio sempre aperto ai visitatori di tutto il mondo e in grado di conquistarli con quelle eccellenze, uniche al mondo, che sono il cuore della nostra regione. In questi mesi abbiamo raggiunto risultati straordinari: con le istituzioni coinvolte abbiamo formato una vera e propria squadra che ha lavorato, quotidianamente, per un obiettivo condiviso consapevoli delle importanti opportunità, in termini di visibilità, turismo e occupazione, che un evento internazionale di questa portata è in grado di offrire”.

“Con la presentazione di questa sera- ha concluso Zingaretti- è pronta a partire la missione nata dalla collaborazione tra Regione Lazio, Comune di Roma, Unioncamere Lazio e dei tanti attori del territorio che stanno proponendo idee, progetti e prodotti per sfruttare l’imperdibile vetrina internazionale di Expo”.

26 febbraio 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988