Roma, Caudo presidente Municipio III; Comunali: Viterbo torna a destra; In arrivo sciopero Ama

ROMA, IL NUOVO PRESIDENTE DEL III MUNICIPIO E’ GIOVANNI CAUDO

Giovanni Caudo è il nuovo presidente del III Municipio di Roma. Il candidato del centrosinistra, nel ballottaggio delle elezioni amministrative di ieri, ha battuto lo sfidante di centrodestra, Francesco Maria Bova, con il 56,7% dei voti. “Questo è un bellissimo segnale perché significa che le persone hanno creduto in noi e nel ‘Modello Montesacro’- ha detto Caudo- Una larga coalizione di sinistra che ha visto il Pd mettersi al servizio di un progetto politico più ampio”. Il neo mini sindaco si è anche detto convinto “che ci sarà un ottimo rapporto con il sindaco Raggi”.

COMUNALI: VITERBO TORNA A DESTRA, A FIUMICINO ELETTO MONTINO

Fiumicino, Velletri e Santa Marinella al centrosinistra; Pomezia al Movimento 5 Stelle; Viterbo al centrodestra. Questi i risultati del ballottaggio di ieri delle elezioni comunali, una giornata in cui a votare si è recata meno della metà degli aventi diritto. Come detto, a Fiumicino è stato confermato il sindaco Esterino Montino, a Velletri il primo cittadino è Orlando Pocci, a Santa Marinella è stato eletto Pietro Tidei. I Cinque stelle si sono confermati a Pomezia con Adriano Zuccala’ mentre il nuovo sindaco di Viterbo è Giovanni Arena, per sole 530 preferenze, che ha sconfitto Chiara Frontini, in rimonta dopo il primo turno finito 40 a 17.

PROTESTA AL CAMPING RIVER, NOMADI IN STRADA CONTRO SGOMBERI

Sono usciti dal campo per pochi metri e hanno inscenato una piccola manifestazione. Così i nomadi che abitano all’interno del Camping River hanno risposto agli sgomberi del Comune di Roma, che la scorsa settimana avevano portato alla distruzione di tredici moduli abitativi. I manifestanti, circa un centinaio, si sono schierati davanti all’ingresso del campo con bandiere e striscioni contro Salvini, Renzi e la gestione dei fondi europei da parte dei Comuni, impedendo l’ingresso della Polizia locale. A organizzare la manifestazione la cooperativa Isola verde, gestore fino a qualche mese fa del campo. La protesta dovrebbe proseguire anche domani.

FALLISCE CONCILIAZIONE AMA-SINDACATI: IN ARRIVO SCIOPERO RIFIUTI

Torna lo spettro dello sciopero dei rifiuti a Roma. I sindacati Fp Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Fiadel e i rappresentanti di Ama sono stati ricevuti stamani in Prefettura per un tentativo di conciliazione, dopo che la scorsa settimana la Commissione di garanzia sugli scioperi aveva respinto la proclamazione della serrata da parte dei sindacati per il 2 luglio. Ma le due ore di incontro non hanno sortito gli effetti sperati, così nelle prossime ore i sindacati renderanno nota la nuova data dello sciopero. Secondo quanto ha appreso l’agenzia Dire, la Prefettura è preoccupata dalla situazione in cui versa la città.
25 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»