Toscana

Lungarno, auto ripescate dal cratere. “E ora chi paga?”

auto_firenze

FIRENZE – “E ora questa chi la ripaga? Nessuno mi ripagherà del valore affettivo”. I pompieri hanno appena tirato su dal cratere di lungarno Torrigiani la sua Peugeot 206 bianca e una signora non si dà pace. “È colpa di tutti– si sfoga commossa-, di chi comanda”. La macchina finita in uno dei punti più profondi della voragine è un misto di fanghiglia e di acqua marrone che ha invaso l’abitacolo.

25 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»