AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Roma verso l’expo – La Polonia si presenta (VIDEO)

Magica, innovativa e giovane. Così la Polonia si è presentata nella cornice di ‘Roma verso Expo’ con una mostra allestita nella sala Giubileo del Vittoriano, visitabile fino al 3 maggio gratuitamente dalle 9.30 alle 19.30. L’esposizione, voluta dall’Ambasciata della Repubblica di Polonia in Italia, dall’ufficio di Promozione del commercio e degli investimenti dell’Ambasciata, dall’Istituto polacco e dall’Ente nazionale polacco per il turismo di Roma, è stata inaugurata alla presenza dell’ambasciatore della Repubblica di Polonia in Italia, Tomasz Ortowski e dell’assessore a Roma produttiva e Città metropolitana, Marta Leonori.

Uno sguardo anche al padiglione #Polska dell’Expo di Milano, progettato dallo studio 2pm di Varsavia, che rimanda ai frutteti e agli orti che danno forma al meraviglioso paesaggio della Polonia e allo sviluppo crescente della sua economia di settore. La struttura del padiglione riproduce il motivo di una cassetta in legno di mele, proprio di quelle utilizzate come imballaggio per la spedizione di frutta e verdura. L’idea si sviluppa su due livelli paralleli: da un lato la micro-scala, evidenziata attraverso l’uso di una parete esterna modulare traforata, riferimento visivo alle cassette delle mele; dall’altro la macro-scala che convoglia l’idea del padiglione come confezione per la presentazione dell’agricoltura polacca. La disposizione del padiglione conduce i visitatori attraverso un giardino segreto, magico, nascosto dietro la scatola traforata. Il giardino si compone di filari di alberi di mele, caratteristici del paesaggio polacco. Si è voluta creare l’illusione di un giardino infinito, ottenuta con l’uso di specchi, elementi in metallo cromato levigato che rivestono tutte le pareti interne, moltiplicando i riflessi in ogni possibile direzione.

Il messaggio veicolato è incentrato sull’agricoltura polacca e sul suo successo economico. Inoltre il padiglione offre un viaggio virtuale durante il quale i visitatori potranno conoscere meglio l’agricoltura della Polonia e familiarizzare con il suo paesaggio. I tablet permetteranno di ottenere informazioni aggiuntive attraverso i Qr code distribuiti sui vari elementi dell’allestimento e di fare una passeggiata virtuale mentre riposano all’ombra di uno dei numerosi alberi di mele. Da maggio a ottobre potranno scoprire i processi di maturazione delle mele e raccogliere i frutti dagli alberi.

Anche il logo scelto dalla Polonia per l’Expo, sviluppato sulla macro scala architettonica, è una scatola di mele disegnata con gli hashtag(#) che completa il messaggio di un’economia polacca efficiente, basata su soluzioni moderne e innovative, che rispettala natura ed è in armonia con l’ambiente.

Il lato magico della mostra è la campagna promozionale ideata dall’Ente nazionale polacco per il turismo il cui claim recita ‘Polonia – Vieni e vivi la tua favola’, un invito a raccontare e a vivere la propria favola in quel Paese nel cuore dell’Europa che è un concentrato di bellezza artistica e scorci naturalistici. Sedici regioni associate ad altrettante attrazioni in cui sembrano rivivere i personaggi delle favole.

Ma la Polonia è anche un paese di lavoro, passione, innovazione, qualità e competenza. Lo sanno bene i sempre più numerosi investitori esteri che apprezzano anche la possibilità di avere personale altamente qualificato, preparato alle sfide del mercato globale che parla bene le lingue straniere. Negli ultimi anni, in linea con lo sviluppo del mercato globale si punta molto agli investimenti nei settori Ict, nelle tecnologie ambientali e nell’innovazione industriale. Oltre alle aziende con capitale estero, sono sempre di più le imprese polacche che guadagnano importanti riconoscimenti a livello internazionale grazie ai loro prodotti innovativi.

All’innovazione e alle nuove tecnologie è dedicato il secondo spazio multimediale e interattivo della mostra che ospita i prodotti di quattro società polacche leader nell’innovazione e nello sviluppo tecnologico in Polonia. In considerazione delle ottime previsioni di crescita basate sul potenziale economico del Paese si può guardare allo sviluppo economico della Polonia con fondato ottimismo.

25 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988