L’ispettore Coliandro, il 21 novembre l’ultimo episodio: ecco le anticipazioni

ROMA – Sta per volgere al termine la sesta stagione della serie tv, diretta dai Manetti Bros, “L’ispettore Coliandro”. Il 24 novembre su Rai 2 alle 21.20 andrà in onda l’ultimo episodio.

Il successo di pubblico della serie

La nuova stagione  della serie nata dalla pena di Carlo Lucarelli, con protagonista Giampaolo Morelli, si riconferma un grande successo, con una media di circa 1.800.000 spettatori ad episodio e uno share che oscilla tra il 7 e l’8%. 

Immeritatamente bloccata nel 2010 dalla Rai alla quarta stagione, la fiction con protagonista l’impacciato e sopra le righe ispettore di polizia ha conquistato con il tempo un seguito di pubblico sempre maggiore, tanto da arrivare a parlare di “Coliandromania“. E se l’ispettore con la giacca di pelle e gli occhiali scuri è riuscito a tornare sugli schermi nel 2016, dopo ben 6 anni di attesa, il merito è proprio dei fan, che si sono battuti in ogni modo per poter vedere nuovamente il loro beniamino in azione. Il successo della quinta stagione, manco a dirlo, è stato eclatante: la prima puntata ha totalizzato 3 milioni di spettatori, il miglior risultato di Rai 2 negli ultimi 10 anni.

L’ultimo episodio, anticipazioni

Nell’episodio del 24 novembre Coliandro è in missione con la Buffarini in un piccolo paesino nelle valli di Comacchio. L’impacciato ispettore si ritrova ad assistere ad una gara clandestina di moto, dove uno dei due centauri in corsa viene spintonato dall’altro e cadendo perde la vita. Coliandro riesce a salvare dal linciaggio il responsabile, ma ora dovrà affrontare Ivano, il boss del luogo in cerca di vendetta. Nel paesino Coliandro farà quindi conoscenza con il maresciallo Linda, una bellissima donna che lo accoglierà nella centrale di polizia del posto.

Leggi anche Stasera su Rai 2 riparte l’ispettore Coliandro, il nuovo trailer è tutto da ridere

24 novembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»