Giustizia, Alfano: "I giudici perseguano i reati e non i governi" - DIRE.it

Politica

Giustizia, Alfano: “I giudici perseguano i reati e non i governi”

A. Alfano

A. Alfano

“I giudici perseguano i reati e non contrastino i governi”. Lo afferma, in una intervista al Messaggero, il ministro dell’Interno Angelino Alfano, che sul caso scoppiato attorno alle dichiarazioni del presidente dell’Anm, Piercamillo Davigo, aggiunge: “Non lo definirei uno scontro, ma un attacco unilaterale che rompe un periodo molto duraturo che sembrava avere riportato a un livello normale la dialettica tra poteri e ordini dello Stato. Evidentemente, c’e’ un interesse al conflitto, ma la linea del governo e’ quella di andare avanti offrendo rispetto e pretendendo rispetto”

24 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»