'Luci e suoni' torna dopo 13 anni al castello di Miramare - DIRE.it

Friuli Venezia Giulia

‘Luci e suoni’ torna dopo 13 anni al castello di Miramare

castello_miramare‘Luci e suoni’ torna a casa. Il tradizionale spettacolo, che verrà messo in scena dal primo agosto con il titolo ‘Massimiliano e Miramare: un magico sogno di un Asburgo’, riavrà la sua cornice originaria del castello di Miramare, da cui manca dal 2002 e che nel frattempo è stato ospitato in altri luoghi della città e della regione (con uno ‘sconfinamento’ anche a Sappada).

Lo spettacolo si svolgerà ogni lunedì, venerdì e sabato di agosto, alle 21 e alle 22.20. Novità di questa edizione è l’uso di una tecnologia innovativa: la ‘video mapping’ analoga a quella che ha illuminato il municipio di Trieste nel periodo natalizio. Duecento i posti a sedere nel piazzale antistante il castello, compresa un’area per i disabili, dove ci sarà spazio per 6 carrozzine e 10 posti per gli accompagnatori.

Il governatore Debora Serracchiani, intervenendo stamattina alla presentazione dell’evento, ha spiegato che si tratta di “valorizzare un patrimonio culturale e artistico come il castello di Miramare, indubbiamente il più visitato tra i luoghi della regione. Nello tempo- ha proseguito -ci dà la possibilità di creare un’attrazione verso la città di Trieste e la regione. E’ uno sforzo per visibilità, centralità e rinnovata capacità della regione di essere riconosciuta, e anche il volano di Expo si sta rivelando importante”, ha concluso.

Di Redazione

23 luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»